INVOLTINI DI AGUGLIA, CON SCAMORZA POMODORINO E SALSINA DI BASILICO E PECORINO ROMANO

60868199_1219689344855378_6638527964977823744_o

Oggi vi propongo nuovamente una ricetta con l’aguglia.
Pesce azzurro , quindi un buon apporto di grassi omega tre , saporita anche se un pochino liscosetta . Infatti per questo motivo viene preparata in maniere molto semplici e dirette. Invece Padelle&dintorni ne ha scovate un paio niente male con cui esaltarne sia il sapore che l estetica .

Ingredienti per 4 persone

  • 800 gr di aguglie freschissime medio grandi
  • 150 gr di scamorza
  • Pomodorini ciliegino qb
  • farina qb
  • Olio evo qb
  • Sale qb


PER LA SALSINA

  • 1 mazzetto di basilico
  • 70 gr di pecorino romano non stagionato
  • Olio evo qb


Iniziamo privando le aguglie della testa e della coda, sfilettatele, eliminate le lische. Noterete come dei puntini verde rame.. Non preoccupatevi sono le lische dell’ AGUGLIA che con l’aria si ossidano e prendono questo caretteristico colore. Una volta tolte tutte le lische prendete i filetti e poneteli tra due fogli di carta trasparente come quella dei macellai. Con l’aiuto di un batticarne batteteli in modo da appiattirli leggermente in modo omogeneo.
Stendete i filetti ottenuti su di un tagliere e farciteli con una sottile fetta di scamorza e un mezzo piccolo pomodoro ciliegino . Create delle rondelle che fermerete con uno stuzzicadenti.
Questa operazione è particolarmente impegnativa , quindi armatevi di sana pazienza . Salate gli involtini e teneteli da parte in frigo.

Prendete un mixer da cucina e raccogliete nel suo bicchiere il mazzetto di basilico lavato e asciugato, il pecorino romano tagliato a pezzetti grossolani cucchiai di olio evo e un pizzico di sale . Frullate per circa 1 minuto . Tenete da parte coperto.

Passate gli involtini di aguglia nella farina e cuoceteli in una larga padella con un filo di olio evo fino a quando non saranno leggermente dorati da entrambi i lati.
La cottura di questi involtini è molto rapida, quindi tenete pronto un piatto caldo vicino alla padella dove adagerete gli involtini mano a mano che termineranno la cottura .

Sporcate I piatti di portata con la salsina di basilico. Per farlo usate un pennello di silicone . Posizionate gli involtini , decorate con delle cimette di basilico e se volete con delle rondelle di pomodorino ciliegino.

Questa voce è stata pubblicata in Secondi di Mare. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>