COLOMBACCIO IN SALMI CON OLIVE E POLENTA

89184115_1477339612423682_666829350997327872_o

Piatto classico della cucina di caccia. Come sa chi mi segue ormai dall’inizio, ho più volte pubblicato delle ricette prettamente di selvaggina , a partire da degli antipasti per arrivare ai secondi. Il COLOMBACCIO si presta a più preparazioni anche se con la dovuta attenzione visto che le sue carni sono differenza del piccione che è un suo parente, molto più tenaci.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 colombacci
  • 500 gr di olive taggiasche
  • 500 cl di vino rosso
  • 1 carota
  • 1costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d aglio
  • 5 bacche di ginepro
  • 1 rametto di rosmarino
  • Una decina di foglie di salvia
  • 1 peperoncino
  • Olio evo
  • Concentrato di pomodoro qb


PER LA POLENTA

  • 500 gr di farina di mais
  • 1 litro e 750 ml di acqua
  • Sale qb


Mettete in una ciotola capiente i colombacci divisi in ottavi insieme al vino ,tutti gli odori le erbe e le bacche di ginepro schiacciate.
Il giorno dopo fate un trito di tutti gli odori e rosolateli in un pentola capiente.
Aggiungete i pezzetti di colombaccio. Una volta rosolati bagnateli con il vino della marinatura.
Fate sfumare aggiungete un pochino di acqua calda dove avrete sciolto del concentrato di pomodoro e portate a cottura per circa 4 ore aggiungendo a circa 20 minuti dalla fine le olive .
Tenete al caldo da parte coperto.

Dedicatevi alla cottura della polenta. Come sempre consiglio quella con la cottura classica non quella istantanea però capisco che i tempi da dedicare alla cucina a volte sono un pochino caotici e quindi all occorrenza usate quella istantanea

Portate al bollore l’acqua salatain una pentola adatta alla cottura della polenta . Versatela a pioggia rimestando prima con una frusta e dopo quando comincerà ad addensarsi connun mestolo di legno . Continuate a cuocere e a rimestare per almeno 40 minuti che di solito è il tempo di cottura necessario per la polenta.

Per impiattare aiutatevi con degli anelli di acciaio di 8 cm di diametro per 5 cm di altezza.
Mettete la polenta negli anelli decentrati rispetto al centro dei piatti. Sformate togliendogli anelli posizionate una cucchiaiata di polenta alla base della polenta sformate, adagiatevi i pezzi di colombaccio disponendoli con una certa accortezza di gusto . Decorate il tutto con le olive e salsando con il fondo di cottura. Servite.

Questa voce è stata pubblicata in Secondi di Terra. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>