TRIGLIA DI SCOGLIO CON DATTERINI E OLIVE TOSCANE

67599205_1283196118504700_6632956215573872640_o

Un sapore molto mediterraneo con un pesce buonissimo come la triglia. Una versione molto semplice dove la triglia di scoglio si esalta con tutti i suoi sapori.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 grosse triglie di scoglio ( da almeno 250 grammi) eviscerate e squamate
  • 16 pomodorini datterino
  • 28 olive piccole toscane ( potete usare anche quelle di gaeta)
  • 1 bicchiere di vini bianco ( il top sarebbe un vermentino)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffettino di prezzemolo tritato
  • Olio evo qb
  • Sale qb

Eliminate la lisca centrale delle triglie conservando la testa e la pinna caudale, incidendendo la parte superiore della triglia come quando sfilettato un pesce di una certa dimensione. Fate questa operazione con molta delicatezza , dato la delicatezza delle sue carni. Una volta asportata cercate di darle una forma come quella nella foto , tipo portafoglio. Cercate con l’aiuto di una pinzetta per disliscare di eliminare più lische possibile dall’interno delle polpe . Tenete da parte in frigo.

Lavate I pomodorini e tagliateli a metà . Prendete un’ampia casseruola con i bordi bassi e rosolateci lo spicchio d’aglio con 2 cucchiai di olio evo. Sistemateci le triglie , aperte a portafoglio e sfumate con il vino. Aggiungete i pomodorini e le olive e ultimate la cottura delle triglie a fuoco vivace.

Posizionate le triglie sui piatti da portata, fate restringere il loro fondo insieme alle olive ed ai pomodorini, profumate con il prezzemolo tritato . Irrorate le triglie con il loro fondo ristretto, decorate con le olive e i pomodorini, date un ultimo tocco di prezzemolo fresco tritato e servite.

Se il loro fondo tenesse ad asciugare troppo aggiungete o del brodo di lisca di triglia o del liquido di cottura di cozze aggiustato con un filo di olio evo , prezzemolo e aglio.

Questa voce è stata pubblicata in La triglia. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>