ROTOLINI DI LEPRE E GUANCIALE DI MAIALE, SU CREMA DI PATATE E CIPOLLA DI TROPEA FRITTA

61266650_1219691678188478_6967840600963940352_o

Torniamo a preparare un piatto di caccia. Se vi capita di trovare una lepre usate le cosce e le spalle per preparare il sugo Mentre invece per la sella usatale in questa maniera, la sua carne delicata e aromatica si sposerà bene con questa preparazione

Ingredienti per 4 persone

  • 4 filetti di lepre
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 2 porri
  • 2 patate medie
  • 3 rametti di rosmarino fresco
  • 16 fettine di guanciale di maiale
  • vino bianco qb
  • olio EVO qb
  • sale qb
  • Brodo vegetale qb
  • Olio di semi di arachidi qb


Iniziamo dal pure pulire i porri usando solo la parte bianca e tagliatela rondelle. Tagliate le patate a tocchetti.
Fate appassire i porri In una casseruola insieme a 2 cucchiai di olio EVO. Aggiungete le patate e fatele rosolare ancora per qualche minuto. Bagnate con il brodo vegetale coprendo a filo e portate a cottura. Frullate il tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema no troppo liquida liscia e vellutata. Tenete da parte al caldo. Massaggiate ifiletti di lepre con un filo d’olio, un goccio di vino bianco e un pizzico di sale. Profumate con un po’ di rosmarino tritato. Fate scaldare un filo di olio EVO in una padella, sistemateci i filetti e fateli rosolare per qualche minuto da entrambi i lati. Toglieteli dal fuoco tagliateli a bocconcini della misura giusta della fetta di guanciale, avvolgeteli e fermateli il tutto con uno spago da cucina. Accendete il forno e portatelo a 200 ° appena arriva in temperatura infornate i bocconcini che avrete disposti su una teglia foderata di carta da forno. Cuocete per 5 minuti circa nel frattempo sbucciate la cipolla e tagliatela ad anelli. Friggeteli nell’ olio di semi ben caldo scolateli e fateli asciugare su della carta assorbente da cucina. A questo punto andiamo ad impiattare. Distribuite il purè al centro del piatto, adagiateci 4 bocconcini di lepre a cui avrete tolto lo spago e guarnite con gli anelli di cipolla rossa fritta e il resto del rosmarino servite

Questa voce è stata pubblicata in Secondi di Terra. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>